Plénitude 2 2004

Plénitude 2

2004

Dom Pérignon elevated to its second life

Plénitude 2 esprime la seconda vita di Dom Pérignon, pazientemente e sapientemente elevato verso nuove vette di eccellenza e proiettato verso l’eternità.
Dopo quasi quindici anni di lenta trasformazione nelle cantine, l’energia di Dom Pérignon si espande e raggiunge l’apice di una vitalità essenziale e radiosa nel suo stato di Plénitude.
Elevato verso nuove vette, esso si manifesta in tutte le sue sfaccettature, divenendo più ampio, più lungo, più profondo, più intenso e impreziosito da un’ulteriore longevità.

STAGIONE

 

L'annata 2004 segnerà la storia dello Champagne Dom Pérignon per la sua ricchezza e generosità. 
Se il clima si era preannunciato mite, permettendo uno sviluppo vegetativo della vite regolare e senza anomalie, è il caldo secco delle ultime settimane a determinare il carattere del millesimo. La raccolta inizia il 24 settembre, la maturità e le condizioni sanitarie sono eccellenti.

OLFATTO


Il frutto del 2004, per quanto discreto, si delinea più chiaramente con questa seconda vita. Il pompelmo rosa e l'arancia rossa lasciano spazio al fico, sul finale. L’affinamento del vino sulle fecce sublima la mineralità del millesimo in una maturità gloriosa, emblema di Dom Pérignon: cacao, moka, note di tostatura, brioche e miele.

PALATO

 
In un gioco di equilibri, il vino evolve tra tensione e leggerezza. Una precisione estrema, tattile, misteriosa e cesellata. Un carattere che persiste, elegante, su una nota potente, di liquirizia.