Oenothèque 1964

AL PALATO

Intricato, generoso, ma non eccessivo. Il giorno della degustazione si sono rivelati aromi di arabica con accenti di muschiati di cuoio nuovo e sandalo. Una leggera nota di vaniglia e una punta speziata di noce moscata lasciano il passo a un gusto persistente di frutta secca sottolineato da un tocco astringente.

AL NASO

Magnificamente pieno, pulito ed equilibrato. Si schiude per rivelare aromi d'uva e note tostate, di vaniglia e nocciola.

La vendemmia 1964

Raccolta cominciata il 16 settembre, dopo un'ottima estate calda e secca.