Plénitude 2 1999

AL PALATO

L’attacco si diffonde istantaneamente e si impone subito. L’ampiezza è ricca di energia, l’umami vibra e cesella le rotondità del vino. Straordinariamente fruttato, il Millesimato è contraddistinto da un cuore inconfondibile. La persistenza è tattile, con note tostate che sconfinano nel salino.

AL NASO

La complessità si esprime in sfumature in chiaroscuro, tra accenti fruttati e maturità. Le note gravi dello iodio, del cacao e della torba affumicata fanno da contrappunto ai caratteri più delicati, che richiamano fiori secchi e frutti esotici canditi. L'insieme è completato da tocchi legnosi e pepati.

La vendemmia 1999

Le condizioni meteorologiche sono caratterizzate da contrasti, spesso inaspettati. La media annuale delle temperature è elevata e la fine del lungo periodo di siccità estiva assume connotazioni "tropicali", con venti forti e numerose grandinate. La pioggia al momento della vendemmia (14 settembre) non pregiudica una raccolta sana e generosa, originale, ricca di forza e rotondità.

SELEZIONATI PER TE