Rosé P3 1988

AL PALATO

La bocca è elegante, tesa, incisiva, sierosa e vellutata, patinata. Il finale è fermo, sorprendentemente fruttato, con un’originale nota satinata.

AL NASO

Il naso si svela a ondate successive: i fiori secchi, la scorza d’arancia, il pan di spezie, il tabacco esotico, gli aromi tostati.

La vendemmia 1988

Dopo un inverno sorprendentemente mite e una rapida fioritura delle viti, il 1988 è caratterizzato dall'alternanza di intense piogge e alte temperature.

SELEZIONATI PER TE