Rosé 1995

AL PALATO

La profondità di questo vino si rivela progressivamente, dando un'impressione generale di forza contenuta, quasi canalizzata. All'iniziale sensazione di ampiezza segue il tocco di una texture soave sul passato, che evolve delicatamente verso un finale solido e preciso (spezie con un pizzico si vaniglia).

AL NASO

Gli aromi di fiori secchi e di miele si sposano presto con note di frutti canditi, succo di agrumi e albicocca. Il bouquet si conclude con sfumature fumé e un accenno di segale.

La vendemmia 1995

Anno caratterizzato da un'estate eccezionale. Una primavera abbastanza nuvolosa porta a una fioritura tardiva ma rapida. L'estate arriva poi alla fine di giugno, con un'ondata di caldo. Precipitazioni praticamente assenti, solo qualche nuvola isolata e temperature sopra la norma, che fanno registrare un nuovo record dopo 30 anni. Vendemmia iniziata il 18 settembre per lo Chardonnay e il 25 settembre per il Pinot Noir.

SELEZIONATI PER TE