Vintage 1962

Note di degustazione

"Assaggiato diverse volte. Le definizioni "secco secco" e "molto secco" ritornano spesso nel 1971. Uno champagne deliziosamente strutturato, molto elegante e raffinato. Poi non più assaggiato per 10 anni, ma ancora cristallino e con una deliziosa effervescenza. In generale: caratteristica "secchezza" dello Chardonnay al naso. Al palato, molto secco, di medio corpo, elegante, sapore eccellente e buon finale, quello che i francesi chiamano "persistence"." Michael Broadbent, "Le Livre des Millesimes, Les Grands Vins de France", 2° edizone, 1993

La vendemmia 1962

Dopo un lungo inverno la primavera del 1962 è accompagnata da violenti temporali e grandinate. Estate precoce e fredda. Fioritura tardiva e lenta. Bel tempo in settembre e ancora durante tutta la vendemmia, cominciata solo il 4 settembre.

SELEZIONATI PER TE